ChatBot Unito

IMG 20191220 105114Il nostro istituto ha recentemente organizzato una giornata in collaborazione con l’Università degli studi di Torino, durante la quale alcuni docenti dell’ateneo ci hanno illustrato le regole fondamentali della programmazione dei “CHATBOT” (intelligenze artificiali conversative), al fine di fornirci le conoscenze e competenze necessarie per programmarne uno.

Inizialmente ci hanno descritto i principi base, la storia, le fasi e le regole della conversazione, le stesse che noi utilizziamo abitualmente nel dialogo con le altre persone, ma non così facili da insegnare ad un robot.

 

Nella fase successiva dell’incontro abbiamo compreso che la risposta data dal chatbot dipende da un’attenta analisi del messaggio dell’utente e abbiamo appreso le basi del relativo linguaggio di programmazione “AIML” (Artificial Intelligence Markup Language).

Nella fase conclusiva del corso abbiamo, quindi, programmato un chatbot che svolgeva la professione di cameriere, utilizzando “PANDORABOTS”, una webapp che permette di creare due esemplari gratuitamente.

Sia io che i miei compagni abbiamo ritenuto che questa esperienza sia stata molto utile ed interessante, soprattutto perché il chatbot è una forma basilare di intelligenza artificiale, argomento dei nostri studi.

  • IMG_20191220_105044
  • IMG_20191220_105114
  • IMG_20191220_105131
  • IMG_20191220_105133
  • IMG_20191220_105136
  • IMG_20191220_105238
  • IMG_20191220_105241
  • IMG_20191220_120708
  • IMG_20191220_120713
  • IMG_20191220_120726
  • IMG_20191220_152211
  • IMG_20191220_152706
  • IMG_20191220_152708
  • IMG_20191220_152839

Stampa

Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza. Chiudendo questo banner acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi avere ulteriori informazioni o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la privacy policy.

Accettare i cookies da questo sito.

EU Cookie Directive Module Information