ITIS Delpozzo Cuneo
Docente:          
PON - Fondi Strutturali Europei      

Informatica e Telecomunicazioni

Presentazione

Il percorso dell’indirizzo “Informatica”, porta lo studente a possedere competenze specifiche nel campo dell’hardware, del software, delle reti informatiche, dell’elaborazione dell’informazione e delle applicazioni e tecnologie Web che gli permettono, operando autonomamente o in team, di analizzare, progettare, installare e gestire sistemi informatici.

Gli studenti di “Informatica” durante il biennio affrontano argomenti tali da poter far loro conseguire la Patente Europea del Computer (ECDL) oltre che una preparazione di base di programmazione e realizzazione di siti WEB. Nel triennio ampliano e approfondiscono queste conoscenze giungendo ad avere complessivamente competenze in:

  • Architettura Hardware del Computer;
  • Pacchetti applicativi quali Windows Office ed Open Office;
  • Risoluzione di problemi tramite algoritmi e realizzazione di applicazioni tramite linguaggi di programmazione quali: Scratch, C, Assembly, VB.Net, Java;
  • Progettazione e realizzazione di Siti statici e dinamici tramite HTML, JavaScript, PHP, CMS;
  • Progettazione e creazione Basi Dati con Access e MySQL;
  • Installazione, funzionamento ed utilizzo Sistemi Operativi (Windows e Linux);
  • Progettazione, realizzazione, manutenzione e sicurezza delle Reti LAN (Sistemi Operativi di Rete, Proxy e Firewall);
  • Acquisizione ed elaborazione dati a distanza;
  • Realizzazione di progetti che includono l'utilizzo di schede Arduino;
  • Realizzazione applicativi per device mobile con Sistema Operativo Android.

Il dipartimento di informatica offre ai propri studenti diverse attività:

  • Stages estivi in aziende del settore informatico nel corso del terzo e quarto anno;
  • Studio assistito pomeridiano con la collaborazione degli studenti e dei docenti del Dipartimento;
  • Partecipazione a vari concorsi e in particolare alle Olimpiadi di Informatica e di Problem Solving ;
  • Laboratori Aperti in orario extrascolastico;
  • Sviluppo di progetti in ambito informatico, proposti dalle aziende e gestiti dagli alunni;
  • Creazione di Siti per Privati, Associazioni o Aziende.

Sbocchi professionali e/o universitari

 Il Perito Industriale per l'Informatica trova la sua collocazione sia nelle imprese specializzate nella produzione di software sia in tutte le situazioni in cui la produzione e la gestione del software, il dimensionamento e l'esercizio di sistemi di elaborazione dati siano attività rilevanti indipendentemente dal tipo di applicazione.
In esse può essere impiegato in una vasta gamma di mansioni che, oltre ad una buona preparazione specifica, richiedano capacità di inserirsi nel lavoro di gruppo, di assumersi compiti e di svolgerli in autonomia anche affrontando situazioni nuove, di accettare gli standard di relazione e di comunicazione richiesti dall'organizzazione in cui opera, di adattarsi alle innovazioni tecnologiche ed organizzative.

In tali ambiti il Perito Informatico potrà:

  • collaborare all'analisi di sistemi di vario genere ed alla progettazione dei programmi applicativi;
  • collaborare, per quanto riguarda lo sviluppo del software, alla progettazione di sistemi industriali e di telecomunicazione;
  • sviluppare pacchetti di software nell'ambito di applicazioni di vario genere, come sistemi di automazione e di acquisizione dati, banche dati, calcolo tecnico-scientifico, sistemi gestionali;
  • progettare sistemi di elaborazione dati, anche in rete locale, inclusa la scelta ed il dimensionamento di interfaccia verso apparati esterni;
  • pianificare lo sviluppo delle risorse informatiche in realtà produttive e dimensionare sistemi di elaborazione dati;
  • curare l'esercizio di sistemi di elaborazione dati;
  • assistere gli utenti dei sistemi di elaborazione dati fornendo loro consulenza e formazione di base sul software e sull'hardware.

Al termine del suo percorso di studi il Perito Informatico potrà:

  • avere accesso a tutte le facoltà universitarie;
  • diventare Insegnante Tecnico Pratico presso Istituti Tecnici o Professionali;
  • avere accesso alle carriere di concetto nel settore pubblico;
  • iscriversi all'Albo dei Periti Informatici;
  • accedere alla Libera Professione;
  • avere accesso a professioni tecniche presso aziende pubbliche o private;

Quadro orario

DISCIPLINE DEL PIANO DI STUDIO ORE SETTIMANALI PER ANNO DI CORSO
Lingua e letteratura italiana 4 4 4
Lingua inglese 3 3 3
Storia, Cittadinanza e Costituzione 2 2 2
Matematica 3 3 3
Scienze motorie e sportive 2 2 2
Religione cattolica o attività alternative 1 1 1
Complementi di matematica 1 1  
MATERIE DI INDIRIZZO
Sistemi e reti 4(2) 4(2) 4(2)
Tecnologie e progettazione di sistemi informatici e di telecomunicazione 3(1) 3(1) 4(2)
Gestione di progetto, organizzazione di impresa     3(2)
Informatica
6(3) 6(4) 6(4)
Telecomunicazioni 3(2) 3(2)  
() tra le parentesi sono indicate le ore in co-presenza del docente tecnico-pratico
Ore settimanali   32 32 32

Scarica le linee guida per le materie

Stampa

  • Registro
    Registro Elettronico
  • Moodle
    E-learning Center
  • ECDL
    ECDL
  • amm
    Amm. Trasparente
  • Albo Online
    Pubblicità legale
  • Meteo
    ITISweather+

Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza. Chiudendo questo banner acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi avere ulteriori informazioni o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la privacy policy.

Accettare i cookies da questo sito.

EU Cookie Directive Module Information