ITIS Delpozzo Cuneo
Gestione:      
PON - Fondi Strutturali Europei      

Festival dello studente, 2019: l’ITIS di Cuneo ha presentato una magnifica piéce sull’ambiente.

fotoItisFestivaldellostudente“Picsaalt”: viaggio nell’immaginazione di un ragazzo , alla scoperta della plastica e del suo riciclo!
“Questa sera saremo le vostre sveglie!”
Ecco le parole con cui gli allievi dell’Itis Mario Delpozzo hanno dato inizio alla performance teatrale PICSAALT, anagramma della parola plastica. Con la loro piéce, infatti, i ragazzi hanno trasportato il pubblico nel Pacific Trash Vortex, noto anche come grande chiazza di immondizia del Pacifico: Great Pacific Garbage Patch o, semplicemente, isola di plastica.
E’ stato l’inizio di un viaggio nella storia delle materie plastiche dall’origine ai nostri giorni per scoprire tutti gli aspetti positivi e anche quelli problematici di un materiale che ha migliorato, arricchito e semplificato la nostra vita: dai collant, alle bottiglie, dagli imballaggi per gli alimenti, al materiali sanitari monouso, dai mobili agli indumenti che usiamo tutti i giorni.

Leggi tutto

Seminario: principi della sostenibilità nell'edilizia circolare.

relandIl giorno 29 maggio 2019, presso la sede della Camera di Commercio Cuneo (Salone d’onore) - Via Emanuele Filiberto, 3 - 12100 Cuneo (CN), si terrà il seminario dal titolo: Principi della sostenibilità nell’edilizia circolare-riuso creativo. L’evento – seminario conclusivo, finanziato da Fondimpresa, del Piano formativo EnergeticAmbiente a valere sull’avviso 1/2018 – è stato organizzato in collaborazione con la Fortechance, ente di formazione torinese, accreditato presso la Regione Piemonte, con la quale il nostro istituto è partner da alcuni anni nell’ambito dell’alternanza scuola lavoro, e con la Camera di Commercio di Cuneo. Si tratta di un seminario sia teorico che pratico, dedicato alle aziende pronte al cambiamento in ambito dei rifiuti. Gli studenti delle classi terze chimica, che hanno svolto il loro progetto di Alternanza scuola lavoro su tematiche riguardanti analisi e studi statistici sui rifiuti, saranno coinvolti praticamente a svolgere un lavoro di gruppo a tema riciclo.Verrà illustrato l’esempio di Reland, un progetto che guarda alle nuove generazioni, alle relazioni tra persone in rapporto alla natura e al territorio. Primo parco sperimentale al mondo dedicato ai principi della sostenibilità e della resilienza, rappresenta un seme per il cambiamento di prospettiva.
Relatore dell’evento Dott. Antonio Marco Mangione.
Per il programma dettagliato si rimanda alla locandina allegata.

Grande successo per la conferenza in Provincia organizzata dalle scuole cuneesi Bianchi Virginio (Liceo Artistico, Musicale e Geometri) e del Delpozzo (ITIS) su: “Inquinamento, rischi per la salute e biomonitoraggio con le api”.

foto conferenza 1Il 20 maggio verrà celebrata per la prima volta in 115 nazioni nel mondo la giornata internazionale delle api. Per questa occasione, le classi quinte dell’ITIS, dell’Istituto Virginio Donadio e del Liceo Artistico hanno partecipato mercoledì 15 maggio alla conferenza “Inquinamento, rischio salute e biomonitoraggio degli ambienti” organizzata dalle tre Scuole di Cuneo.
Dopo l’introduzione del Dirigente Scolastico, dott. Ivan Re (preside di tutti e tre le scuole), i ragazzi hanno assistito alla presentazione della professoressa Fraire (docente di Chimica all’ITIS) e di alcuni suoi alunni relativa all’esperienza di alternanza scuola lavoro che ha studiato il miele come indicatore di salubrità dell’ambiente.
Successivamente, il professor Fornaro (docente di Scienze al Liceo Musicale e all’Agraria), ha esposto gli inquinanti ambientali e i danni che provocano alla salute di esso e degli umani, facendo riferimento in particolare ai pesticidi usati nell’agricoltura. Legambiente parla di 130 mila tonnellate di pesticidi immessi nell'ambiente ogni anno. Ma dove finiscono queste sostanze? Il 34% dei prodotti alimentari li contiene e il 70% delle acque di scorrimento superficiali ne presenta tracce. Solo per citare alcuni dati. Tuttavia non ne conosciamo gli effetti perché sono a lungo termine e mancano protocolli adeguati di monitoraggio e studio. Ciò non significa, tuttavia, che non siano pericolosi. Negli anni '40, per fare un esempio, il DDT veniva usato massicciamente (è stato poi bandito nel 1972) e nelle pubblicità delle sigarette se ne consigliava l'uso alle donne incinte. Eppure, oggi, per fortuna, nessuno si sognerebbe di negare gli studi scientifici che hanno dimostrato incontrovertibilmente la dannosità di questi prodotti.

Leggi tutto

Storie di COntagio RObotico

LogoCoRo300

Giunti alla terza annualità del progetto di robotica "CoRo - COntagio RObotico", finanziato dalla Fondazione CRC, le 8 istituzioni scolastiche in rete racconteranno le proprie esperienze con eventi aperti al pubblico che si svolgeranno per tutta la provincia di Cuneo tra maggio e giugno 2019.

Questo progetto prevedeva l'introduzione della robotica come metodo didattico fin dall'infanzia e come materia vera e propria nelle scuole superiori di secondo grado. Ha visto la creazione di due Poli Sperimentali, nell'ITIS Delpozzo (scuola capofila) e nell'Istituto Comprensivo Cuneo Corso Soleri, la formazione dei docenti di tutte le istituzioni e il successivo tutoraggio durante la sperimentazione, secondo le diverse esigenze.

L'applicazione in classe ha visto gli allievi cimentarsi nel coding e nella costruzione di manufatti e robot. Gli studenti hanno dovuto mettersi in gioco in nuovi contesti, cooperando tra pari, migliorando la capacità di Problem Solving, di pensiero critico e di creatività, hanno sviluppato così quelle competenze che li prepareranno ad affrontare le sfide che il futuro presenterà loro, che sono ancora tutte da immaginare.

Questo il calendario:

17 maggio 2019

Dà avvio alla serie di eventi la "Cuneo Robot Challenge", in cui sarà possibile vedere i progetti di robotica realizzati dagli studenti dell'ITIS Delpozzo e dell'AFP di Dronero nei propri corsi di specializzazione, dal braccio robotico al videogioco controllato dal pensiero.

Nello stessa occasione, gli alunni delle scuole secondarie di 1° grado degli Istituti Comprensivi Cuneo Corso Soleri, Cuneo Via Sobrero e Chiusa di Pesio - Peveragno si sfideranno in un contest a squadre di programmazione dei robot MINDSTORM EV3.

Leggi tutto

Due ragazzi dell’ITIS DELPOZZO di Cuneo vincitori del “concorso Cultura della legalità e dell'uso responsabile del denaro”.

CONCORSO SULLA LEGALITàVenerdì 10 maggio Orlando Andrea e Zakaria Bongiovanni, studenti della 2B Robotica dell' ITIS Delpozzo di Cuneo, sono stati premiati all'Arena Piemonte del Salone del libro di Torino in quanto vincitori del concorso Cultura della legalità e dell'uso responsabile del denaro, organizzato dal Consiglio regionale e dall'Osservatorio sui fenomeni dell'usura.
Gli alunni si sono distinti nella realizzazione di un breve video 'Il gioco d’azzardo' visibile sul canale YouTube dell'itis Delpozzo e parteciperanno in autunno ad un viaggio premio presso istituzioni nazionali impegnate sui temi della legalità.
Complimenti ragazzi!!

Complimenti ai nostri studenti partecipanti al Progetto Digital Math Training.

DigitalMathTraining 638x425Anche quest’anno il nostro Istituto ha partecipato al  Progetto Digital Math Training: L’Università di Torino ha pubblicato la classifica dei primi 150 in Piemonte e Valle d’Aosta ed i primi 75 della classifica disputeranno la finale a Torino il 9 maggio 2019. Tre nostri studenti hanno sostenuto la gara semifinale  lo scorso 21 marzo e sono rientrati tutti  nei primi 150 posti. Due  di loro, rientrando nelle prime 75 posizioni, accederanno alla finale; in particolare i nostri complimenti vanno a Pietro Jomini ( 4° posto) e Bagnis Gabriele della 3AROB , ai quali facciamo i nostri migliori auguri per la gara finale!

https://digitalmatetraining.i-learn.unito.it/

Le classi quarte in visita al museo del Risorgimento di Torino: fantastica lezione “viva”.

torinoBaroccaResizeImageNella giornata del 4 maggio 2019 le classi 4°A DOM, 4°B DOM, 4°A INF e 4°A CHI hanno partecipato alla visita d’istruzione nella città di Torino, prima capitale del Regno d’Italia.
Durante questa giornata sono stati visitati due importanti simboli della dinastia sabauda, il Palazzo Reale in piazza Castello e il Museo del Risorgimento.
Il primo è una delle residenze sabaude più importanti del Piemonte. Posizionata nel cuore della città, adiacente alla centralissima Piazza Castello, rappresenta il cuore della corte sabauda, simbolo del potere della dinastia. Al suo interno le magnifiche sale hanno permesso ai ragazzi di conoscere i fasti di una delle più antiche e importanti dinastie d'Europa, assurta a dignità reale nel XV secolo.
Il Museo del Risorgimento, invece, è il più grande spazio espositivo di storia dedicato al Risorgimento italiano e occupa Palazzo Carignano, sempre a pochi passi dal centro cittadino e importante esempio di architettura barocca piemontese. Qui gli studenti hanno ultimato la loro lezione di “storia itinerante” osservando le sale, le armi, i reperti e i quadri dei più rappresentativi uomini che hanno “fatto l’Italia”, da Santorre di Santarosa a Mazzini, da Gioberti a Cavour, da Carlo Alberto a Vittorio Emanuele II.
È stata una giornata molto formativa e interessante perché ha permesso ai giovani di approfondire ciò che hanno studiato sui manuali scolastici.

Altri articoli...

In Evidenza

  • Registro
    Registro Elettronico
  • Moodle
    E-learning Center
  • ECDL
    ECDL
  • amm
    Amm. Trasparente
  • Albo Online
    Pubblicità legale
  • Meteo
    ITISweather+

Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza. Chiudendo questo banner acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi avere ulteriori informazioni o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la privacy policy.

Accettare i cookies da questo sito.

EU Cookie Directive Module Information