ITIS Delpozzo Cuneo
Gestione:      

 

criticitaTrasportilogoCircolarilogo#Delpozzo@Anywhere logoMad logoPon logoGraffitis 

Un nuovo sito per la parrocchia di San Biagio di Centallo.

alberoNataleTessutoEstateDal 21 febbraio 2021 è operativo il nuovo sito della Parrocchia San Biagio di Centallo.
Dopo mesi di lavoro i volontari della parrocchia hanno portato a termine il lavoro con l’aiuto di tre allievi dell’ITIS MARIO DEL POZZO DI CUNEO (Andrea Gondolo, Alessio Giraudo e Alessandro Mattio), frequentanti la classe 5 di specializzazione informatica e coordinati dai professori Claudio Borgogno e Guido Rosa.
Il nuovo sito è nato da un progetto di PCTO (Percorsi di Competenza Trasversali per l’Orientamento) tramite il quale gli studenti hanno avuto la possibilità di sviluppare le proprie competenze informatiche e sociali confrontandosi con lavoratori, cittadini e volontari.articoloParrocchiaSanBiagoGuidaCuneo
Il sito oltre a riportare le principali informazioni utili nella prima pagina come orari delle messe, dell’ufficio parrocchiale, i contatti, ecc... è composto di varie pagine che evidenziano le principali attività della comunità.
Con la realizzazione di questo sito si è voluto mettere tutte le attività della Parrocchia a disposizione della Comunità. Qui a lato l'articolo uscito sulla Guida.

Intervista Radio Pellicano: grazie per averci dato una mano.

radioPellicanoRoboticHandNei giorni passati sono stato contattato da un mio caro amico di infanzia, Gabriel Arnaudo, nonché esponente di spicco della Radio Pellicano del Liceo Scientifico. Gabriel è un ragazzo simpatico e molto disponibile e, data la sua passione per la Radio, mi ha chiesto di rilasciare un’intervista insieme al mio compagno di classe Gabriele Bagnis. Discutendo sui vari argomenti da poter trattare, ho iniziato ad accennargli tutti i fantastici progetti di PCTO che la nostra scuola ci offre. Ne è rimasto estasiato ed abbiamo deciso di parlare del nostro più grande successo: la mano robotica.
Si tratta di una mano stampata in 3D che replica i movimenti umani attraverso due sensori, l’Emotiv EPOC+ (un caschetto capace di leggere gli impulsi cerebrali) e il LEAP(un sensore ad infrarossi che è capace di rilevare la posizione delle dita di una mano).
Questo progetto, che ha coinvolto cinque persone della nostra classe, è stato svolto in collaborazione con l’’IIT (Istituto Italiano di Tecnologia), che ci ha fornito sensori e conoscenze per la sua realizzazione. E’ stata un’esperienza che ci ha dato molto, non solo per lo sviluppo di hard skills, ma anche per quello delle soft skills, quali gestione dei tempi, capacità di lavoro in gruppo, capacità di adattamento, problem solving e molte altre.
C’è da dire che i professori hanno giocato un ruolo cruciale nel coordinamento dei progetti e nell’aiuto che ci hanno fornito per le numerose difficoltà che abbiamo incontrato, pertanto ci teniamo a ringraziarli di cuore.
Personalmente non ero mai stato intervistato oralmente e devo dire che è stata un’esperienza molto formativa ed interessante. Gabriel, insieme a Leonardo Re, ha svolto il ruolo di speaker egregiamente, andando a fare domande pungenti ed interessanti alle quali abbiamo risposto con scioltezza e con piacere.
Spero vivamente di ripetere questa esperienza straordinaria di collaborazione con il Liceo Scientifico. #lunionefalaforza
Andrea Cuniberti

Progettisti ELETTRICI, il futuro è GREEN!

rsz solar 2955285 1“Gli studenti della quarta del settore Elettrotecnica ed Elettronica studiano per diventare progettisti di impianti energetici fotovoltaici!”
Con l'intervento del P.I. Diego Mattalia è partita il 26 gennaio scorso la nuova attività di PCTO che vedrà coinvolti i ragazzi della 4Aele. Durante l'incontro sono state illustrate agli allievi le modalità di funzionamento di un impianto fotovoltaico, i componenti principali e le soluzioni efficaci per ottimizzarne la producibilità. Si è passati poi a presentare esempi pratici già realizzati, evidenziando tutte le fasi della progettazione, dall'analisi preliminare alla stesura della documentazione esecutiva. L'incontro ha permesso ai ragazzi di confrontarsi con un libero professionista esperto a cui hanno potuto fare domande e approfondire un argomento che farà sicuramente parte della loro futura attività lavorativa. Seguiti dal prof. Davide Pautassi in qualità di tutor interno, gli allievi saranno inizialmente impegnati nell'analisi e successiva progettazione di un piccolo impianto residenziale; amplieranno poi lo studio a un'applicazione reale in ambito terziario/industriale. L'attività si concluderà con un altri incontri con il tutor esterno per esporre i progetti realizzati dai vari gruppi di lavoro e discutere delle soluzioni proposte.

L'Impronta idrica e la giornata mondiale sull'acqua.

giornataAcqua1Conosci la water footprint che ogni processo produttivo richiede per creare il cibo o gli indumenti..
Lo sai che per produrre un uovo sono necessari 200 litri di acqua, 1900 litri sono necessari per 1 kg di pasta, 2400 per un hamburger e 2700 per una T-shirt di cotone? giornataAcqua2Qual è l'impatto del tuo stile alimentare sul consumo di acqua? Scoprilo calcolando la tua impronta idrica o quella della tua famiglia al link...
http://aquapath-project.eu/calculator-it/calculator.html
Informati anche qui:
https://www.wwf.it/il_pianeta/sostenibilita/il_wwf_per_una_cultura_della_sostenibilita/perche_e_importante2/gli_indicatori_di_sostenibilita_/impronta_idrica/
https://www.isprambiente.gov.it/it

GraffITIS riparte.

RestartGraffITISSiamo finalmente pronti a ripartire con il giornalino scolastico, un progetto iniziato l’anno scorso per dar voce agli studenti del nostro istituto. Quest’anno abbiamo molte novità: un nuovo sito, una nuova modalità di pubblicazione e a breve un nuovo logo!graffitishomepageShort
I problemi, dovuti soprattutto alla situazione che ci impedisce di incontrarci in presenza, sono stati superati dalla grande volontà degli alunni di far sentire i loro pensieri. Se siamo arrivati a questo punto è soprattutto grazie al contributo delle professoresse Rampone, Bosonetto e Bajani, e il professor Borgogno per il supporto organizzativo e tecnico. Un particolare ringraziamento va all'allievo Gabriele Bagnis ed agli altri studenti membri del consiglio di Istituto.
La prima edizione, frutto di molto impegno da parte di tutti i membri della nuova redazione, uscirà l’otto marzo. Vi aspettiamo numerosi sul nostro sito a leggerla
Farlo è facile, basta selezionare la grande G blu nella barra alta del sito d’istituto.

Invalsi e open badge.

invalsiOpenGli studenti dell’ultimo anno delle superiori (grado 13) che hanno sostenuto le Prove INVALSI 2021, possono ottenere i certificati digitali dei livelli conseguiti in Italiano, Matematica e Inglese in formato open badge (sono immagini digitali che fungono da attestati, utilizzati a livello internazionale per certificare competenze) emessi attraverso Bestr.it, una piattaforma specializzata nella digital credentialing.
Ogni open badge è in grado di associare il soggetto a cui appartengono le competenze certificate (learner) all’organizzazione che le ha emesse (issuer).
Un volta conseguito, ogni badge può essere condiviso tramite link o immagine:

  • per arricchire il proprio curriculum o e-portfolio
  • per evidenziare i livelli raggiunti sui social network o su altre piattaforme professionali
  • per fornire una rappresentazione visiva delle proprie competenze su un sito web.

Leggi tutto

Altri articoli...

In Evidenza

  • Registro
    Registro Elettronico
  • Moodle
    E-learning Center
  • icdlIcon
    ECDL
  • amm
    Amm. Trasparente
  • Albo Online
    Pubblicità legale
  • logoAgidRounded
    Valutazione AGID

Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza. Chiudendo questo banner acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi avere ulteriori informazioni o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la privacy policy.

Accettare i cookies da questo sito.

EU Cookie Directive Module Information