ITIS Delpozzo Cuneo
Gestione:      

 

criticitaTrasportilogoCircolarilogo#Delpozzo@Anywhere logoMad logoPon logoGraffitis 
  • Home
  • Notizie
  • Eventi
  • Home
  • Sei un nuovo iscritto alla scuola? Ti attendiamo a Settembre per un test d’ingresso.

Anche l’ITIS alla 12° edizione di “Puliamo il Parco”

alunni Itis coinvolti in "Puliamo il parco"Anche quest’anno il Comune di Cuneo e il Parco fluviale Gesso e Stura hanno aderito alla campagna nazionale “Puliamo il Mondo” con la ormai pluri-collaudata iniziativa “Puliamo il Parco” che ogni autunno coinvolge alcune classi degli istituti superiori cuneesi.
Mercoledì 28 settembre, quindi, alcune classi dell’ITIS si sono incamminate alla volta del parco fluviale per l’annuale pulizia delle aree pubbliche antistanti il torrente Gesso, nei pressi della casa del Fiume e delle piscine comunali.

Tre le scuole che hanno aderito all’iniziativa, per un totale di sette classi e 160 alunni: l’I.T.I.S. “Delpozzo”, l’Istituto Tecnico Agrario “Virginio Donadio” e l’Azienda Professionale di Cuneo.

L’attività di pulizia è stata realizzata anche grazie al prezioso contributo dei volontari del Gruppo comunale di Protezione Civile - che periodicamente si occupano della pulizia delle aree fluviali soggette all’abbandono di rifiuti ingombranti – e al supporto del Corpo Forestale dello Stato.
Attrezzati di sacchi e guanti forniti dal Comune di Cuneo, che ha promosso la manifestazione, e dal circolo Legambiente di Cuneo, i ragazzi degli istituti superiori cuneesi hanno partecipato concretamente a quello che nel corso degli anni è diventato a tutti gli effetti “il più grande appuntamento di volontariato ambientale del mondo”, riproposto in varie versioni e modalità sul territorio nazionale. Mercoledì i rifiuti raccolti nelle aree del Parco Fluviale Gesso e Stura si aggirano intorno ai 400 chilogrammi.

Insieme ai volontari e agli insegnanti accompagnatori, i giovani hanno imparato a selezionare i rifiuti in base alla loro composizione, ma, soprattutto, si sono resi concretamente conto di quanta maleducazione e scarso senso di responsabilità ci sia ancora. Hanno constatato quanto importante sia per tutti il rispetto dell’ambiente che li circonda e quanta importanza hanno le regole, purtroppo non da tutti ottemperate, che il ministero dell’ambiente ha emanato sulla salvaguardia ambientale.

Quello di mercoledì, ha commentato il preside dell’ITIS, dott. Ivan Re, è una vera lezione alla cittadinanza attiva, è stato un importante momento di educazione ambientale in cui gli alunni hanno provato quanto difficile sia conservare il territorio naturale e quanto sia necessario il rispetto delle regole di educazione ambientale che anche a scuola si insegnano a partire dalla scuola dell’infanzia.

Un grazie agli alunni dell’Istituto che con grande senso civico non hanno esitato a infilarsi i guanti e a ripulire le aree del Parco fluviale Gesso e Stura rivalorizzandolo come merita.
Un grazie particolare anche agli insegnanti della scuola che da anni portano avanti questo progetto e che non smettono mai di sensibilizzare gli alunni alla cura dell’ambiente naturale, perché è puntando sui giovani che si vincerà la grande sfida del benessere globale, quella che porterà tutti a vivere in un mondo nuovo, sano e pulito.

I rifiuti raccolti

Stampa

  • Registro
    Registro Elettronico
  • Moodle
    E-learning Center
  • icdlIcon
    ECDL
  • amm
    Amm. Trasparente
  • Albo Online
    Pubblicità legale
  • logoAgidRounded
    Valutazione AGID

Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza. Chiudendo questo banner acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi avere ulteriori informazioni o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la privacy policy.

Accettare i cookies da questo sito.

EU Cookie Directive Module Information